Skin Background

Home MercatoNews Stalli dedicati ai camper: un’innovativa soluzione per migliorare il supporto familiare negli ospedali

Stalli dedicati ai camper: un’innovativa soluzione per migliorare il supporto familiare negli ospedali

by Redazione
2 minutes read

La possibilità di offrire stalli dedicati ai camper nei parcheggi ospedalieri rappresenta un nuovo approccio proposto da ASSOCAMP, l’Associazione Nazionale Operatori Veicoli Ricreazionali e Articoli per Campeggio. Questa iniziativa mira a migliorare sensibilmente la qualità di vita di chi assiste i propri cari recuperati.

L’opportunità di fermarsi con il proprio camper direttamente nel parcheggio adiacente alla struttura ospedaliera permette un accesso immediato e un comfort senza pari durante il soggiorno. Il sostegno familiare, riconosciuto come cruciale nel percorso di guarigione, richiede soluzioni innovative per trasformare gli ospedali non solo in luoghi accoglienti per i pazienti, ma anche per coloro che li assistono.

Ester Bordino, Presidente di Assocamp, sottolinea l’importanza della vicinanza familiare durante il ricovero ospedaliero, indicando come essenziale la continuità affettiva e delle abitudini consolidate. Questa prossimità offre tranquillità al paziente, sapendo di avere il supporto immediato dei propri cari, elementi fondamentali per il recupero.

La richiesta rivolta a tutte le Regioni d’Italia consiste nella creazione di stalli appositamente attrezzati per i camper all’interno dei parcheggi ospedalieri. Questa proposta va oltre la concezione del camper come strumento per le vacanze, riconoscendone il potenziale sociale e di sostegno in situazioni complesse come lunghe degenze ospedaliere.

I benefici concreti di questa soluzione sono molteplici e tangibili:

Supporto durante le degenze prolungate : La presenza costante di un familiare è fondamentale per il benessere del paziente. Gli stalli per camper consentirebbero una presenza più continua e confortevole, migliorando la qualità dell’assistenza.

Riduzione dello stress logistico: Avere uno spazio dedicato che semplifica notevolmente la gestione logistica delle famiglie, consentendo loro di concentrarsi sull’assistenza senza lo stress legato alla ricerca di alloggi alternativi.

Promozione della salute mentale: Lo stallo per camper offre agli assistenti la possibilità di creare un ambiente familiare anche in situazioni difficili, contribuendo positivamente alla loro salute mentale. La quantità di stalli necessari dovrebbe essere proporzionata alle dimensioni della struttura ospedaliera, fornendo servizi quali energia elettrica, acqua e pozzetti di scarico, con un costo giornaliero per la sosta.

Assocamp comprende le spese coinvolte ma sottolinea i vantaggi di questa iniziativa nell’aiutare le famiglie a risparmiare in momenti difficili e nel garantire la vicinanza ai propri cari. Si auspica che gli Assessori alla Sanità delle Regioni valutino e realizzino questa proposta nell’interesse di chi assiste i pazienti ricoverati.

Ti potrebbe interessare anche...

Dal 2009 il magazine e la piattaforma web multicanale che informano e accompagnano gli appassionati dei viaggi itineranti e in libertà con camper e caravan.

L’informazione qualificata e puntuale per scoprire le opportunità e raccontare le cronache del caravanning nelle diverse declinazioni; dalla produzione dei veicoli ricreazionali alla tecnica e al mondo degli accessori, dalla scoperta dei territori in chiave enpleinair alle opportunità di accoglienza e servizi integrati per il turista.

Ogni mese informiamo tramite il magazine, quotidianamente attraverso questo sito con la passione, la dedizione e il rispetto per una informazione libera e qualificata.

Copyright © CamperPress Testata giornalistica iscritta al ROC n.18412 Codice ISSN:2036-668X Editore: Diapason Comunicazione
PI 02312160787