GIOTTILINE Siena 350

Il  semintegrale compatto della casa toscana è versatile come un furgonato ed offre uno spazio abitativo generoso grazie alla dinette face to face, basculante king size e una sorprendente cabina armadio in coda

 Il nuovo Giottiline Siena 350 ha tutte le carte in regola per ritagliarsi un ruolo da protagonista nel competitivo segmento dei semintegrali. Il veicolo del marchio toscano condensa infatti nei suoi 636 cm alcune delle caratteristiche più ricercate sul mercato. Vale a dire la versatilità del furgonato e l’abitabilità dei profilati, garantendo un mezzo sempre pronto a viaggiare soprattutto alle coppie, ma anche alle famiglie con bambini (meglio se munite di spirito di adattamento).

Allestito su Citroen Jumper o su Fiat Ducato (c’è sovrapprezzo) con telaio ribassato e propulsore di serie da 120 CV, l’ultimo arrivato della factory del gruppo Rapido colpisce soprattutto per un’innovativa distribuzione degli spazi interni. Il living è il pezzo forte grazie alla dinette face to face che può ospitare comodamente 4 commensali nei due divani longitudinali, trasformabili in ulteriori posti fronte marcia in viaggio.

Uno spazio decisamente ampio, che si può allargare anche a 6 persone ruotando i sedili della cabina di guida, davvero raro per veicoli di queste dimensioni. La luminosità di bordo è esaltata dalle finestre laterali e dai colori tenui del mobilio che assicurano all’equipaggio la piacevole sensazione di ritrovarsi in un grande open space su 4 ruote. La dinette, all’occorrenza, può essere configurata in un letto in aggiunta al king size basculante con movimentazione elettronica, sistemato proprio sopra la zona giorno. L’altezza del matrimoniale può essere regolata a piacimento, arrivando anche a toccare i cuscini del living. Una soluzione che garantisce facilità di accesso al letto e alla porta d’ingresso sempre libera.

Nel Siena 350 il basculante anteriore rappresenta la soluzione principale per la notte, vista l’assenza del letto sempre pronto in coda. Una scelta ben ponderata dagli ingegneri toscani che hanno così liberato – e sfruttato alla grande – tutta la parte posteriore del veicolo.

Qui trova spazio ad esempio la cucina, integrata alla perfezione con l’ambiente conviviale dalla sia forma sinuosa. Dotato di lavello in acciaio inox rettangolare con copertura in cristallo sdoppiata, miscelatore di tipo domestico e fornello a due fuochi, il blocco offre un ottimo volume di stivaggio grazie a vari cassetti e pensili. Il frigorifero, sistemato dall’altra parte, è invece un modello slim a colonna da 142 litri con selezione automatica dell’alimentazione.

Il bagno, isolato da una porta scorrevole dalla zona giorno, sfrutta appieno i 232 cm di larghezza e offre un box doccia separato, mobile lavabo e wc a cassetta. In coda, al posto del consueto matrimoniale, ecco il grande armadio a due ante, organizzato con cassetti, mensole perimetrali e altri vani di stivaggio che assicurano spazio a sufficienza per abiti, accessori, borse e tutto ciò che serve alla vacanza. Dalla “cabina armadio”, facendo scorrere una porta a tendina, si può accedere al garage posteriore, fruibile dall’esterno grazie a due gavoni simmetrici. Rivestito con materiale antiscivolo e fornito di ganci d’ancoraggio a pavimento, riscaldato e illuminato, può ospitare comodamente due biciclette o uno scooter. In conclusione, il nuovo 350 della gamma Siena è un veicolo indicatissimo per coppie che desiderano vivere il viaggio in tutte le sue sfaccettature.

 

Che sia un weekend “mordi e fuggi” o la vacanza d’agosto, l’ultimo nato di casa Giottiline offre infatti una soluzione molto valida per tutte le esigenze, con un interessante rapporto qualità/prezzo, e per tutte le temperature, grazie agli standard costruttivi garantiti dalla scocca interna ed esterna rivestita totalmente in vetroresina.

Comments are closed.