Nuovi Comuni premiati per il turismo in camper

Sono stati premiati nella splendida cornice del Salone del Camper i quattro Comuni vincitori del Bando “I Comuni del Turismo in Libertà” 2018, indetto da APC – Associazione Produttori Caravan e Camper, in collaborazione con ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, Federterme, Federparchi e FEE, aggiudicandosi l’ambito premio di 20.000 euro a testa, per un totale di 80.000 euro, messi a disposizione da APC per la realizzazione di un’area di sosta attrezzata per i veicoli ricreazionali. Le categorie dei partecipanti sono state 4: “Nord Italia”, “Centro Italia”, “Sud e Isole” e “Ristrutturazione e Implementazione”, dedicata a tutti i Comuni italiani non vincitori di precedenti edizioni del presente Bando che intendono realizzare, ristrutturare e/o implementare l’area di sosta per renderla più fruibile. Ad oggi, grazie al Bando APC, che è ormai un punto di riferimento per il settore giunto alla sua XVII edizione, sono state realizzate 44 aree di sosta attrezzate distribuite in tutte le 20 Regioni italiane. Quest’anno l’iniziativa ha registrato un nuovo record di adesioni: sono state infatti ben 142 le amministrazioni locali che hanno partecipato e i cui progetti sono stati analizzati minuziosamente dal Comitato che lo scorso 18 luglio ha emesso i suoi verdetti, scegliendo i Comuni vincitori che hanno in data odierna ritirato il premio davanti al pubblico di giornalisti e appassionati del Turismo in Libertà.

Per il “Nord Italia” si aggiudica il Bando Calalzo di Cadore (BL): circondata da alcune imponenti vette dolomitiche, questa località nel bellunese è meta ideale per i tanti turisti che arrivano sul posto per visitare i gruppi montuosi delle Marmarole e il Monte Antelao, la Val d’Oten e il Lago di Centro Cadore.

Chianciano Terme (SI) vince per il “Centro Italia”: oltre che per il progetto, il piccolo borgo toscano convince per il suo potenziale attrattivo assolutamente di prima qualità, costituto principalmente dai suoi centri termali, famosi in tutto il mondo, e da un’ampia offerta di tesori artistici, culturali ed enogastronomici.

Per “Sud e Isole” si assicura il contributo APC Francavilla Marittima (CS): questo Comune dell’Alto Ionio calabrese si trova ai piedi del Parco Nazionale del Pollino ed è sito archeologico della civiltà degli Enotri. La nuova area di sosta fungerà da base per visitare il Parco Archeologico e il Santuario della Madonna degli Infermi.

Infine, per “Ristrutturazione e Implementazione”, il premio va all’amministrazione di Lama dei Peligni (CH): borgo abruzzese, sito all’interno del Parco Nazionale della Majella, noto per essere stato scelto dal “vate” Gabriele D’Annunzio come scenario della sua tragedia “La figlia di Iorio”, assieme alle vicine Grotte del Cavallone. Il restyling della già presente area di sosta contribuirà positivamente all’affluenza di camperisti in visita a queste magnifiche e leggendarie zone.

La cerimonia di premiazione dei comuni vincitori del Bando “I Comuni del Turismo in Libertà 2018” ha visto, come da tradizione, gli alti dirigenti APC Francesca Tonini e Gianni Brogini premiare i vincitori durante il Salone del Camper, alle Fiere di Parma. Non è stato loro consegnato solo l’attestato di APC però: grazie al protocollo di intesa firmato alla fiera T&O dello scorso Febbraio fra APC e l’organizzazione “Insieme per Fare”, è stato infatti consegnato un secondo attestato da parte dell’organizzazione, che si impegna a consegnare un defibrillatore una volta realizzata l’area di sosta o alla fine lavori per quella della categoria ristrutturazione. A dimostrazione ancora una volta di come l’Associazione Produttori Caravan e Camper, insieme all’organizzazione “Insieme per Fare”, siano sempre attente a sensibilizzare e rendere più fruibile e sicura la pratica del Tturismo in camper e caravan.

 

Comments are closed.