Il Castello di Rocca Calascio

Il Castello di Rocca Calascio

Già da lontano, ancora prima di mettere a fuoco il Castello, si capisce perché tanti registi hanno scelto la Rocca di Calascio come luogo per girare film: è una scenografia naturale, in tutte le  stagioni dell’anno. Brillante nella luce dell’estate e della primavera, scura e inquietante in autunno, coperta di neve nel duro inverno abruzzese. Il Castello di Rocca Calascio è uno dei più alti d’Europa perché si trova a 1.512 metri sul livello del mare. Grazie a questa posizione, nel corso dei secoli, ha svolto il compito di sorveglianza del territorio circostante perché era collegato visivamente agli altri castelli d’Abruzzo. Di notte con le torce e di giorno con un gioco di specchi, da Rocca Calascio i messaggi viaggiavano attraverso l’Abruzzo fino alla costa. La forma attuale del Castello è il risultato di una ristrutturazione del 1463, quando Antonio Todeschini della famiglia Piccolomini modificò la fortificazione costruendo le 4 torri cilindriche e il maschio centrale. L’ingresso al Castello è gratuito.

Info: Rocca Calascio è una rocca situata in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, nel territorio del comune di Calascio, ad un’altitudine di 1450 metri s.l.m, poco sopra il paese. È ricompresa nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.  E’ aperto h24  tel. 0862 930132

Comments are closed.