Riempire il serbatoio con il filtro

Quando facciamo il carico del serbatoio dell’acqua nel nostro camper o nella nostra caravan dobbiamo prestare attenzione alla fonte di approvvigionamento dell’acqua; l’inserimento di sabbia, alghe, mucillagine, bio film, ruggine e qualsiasi corpo estraneo è facile che entrino nel nostro serbatoio con relativo deposito. Meglio proteggerci con un filtro a sedimenti come quello commercializzato dalla Acqua Travel, azienda romagnola specializzata nella cura dell’acqua nei veicoli ricreazionali e nella nautica da diporto.

Il filtro prevede una filtrazione a 5 micron, anima in quarzite, attacchi rapidi per canna dell’acqua, lavabile e riutilizzabile. Il montaggio risulta facile e si installa a valle della canna dell’acqua, circa un metro prima. La manutenzione è quasi nulla se non quella di pulire, una volta sporca, la cartuccia interna lavandola.

Dopo il rifornimento, se il flusso dell’acqua è buono, svuotare il filtro e la canna di rifornimento dall’acqua e riporli, se il flusso dell’acqua è notevolmente diminuito occorre aprire il filtro, sciacquare il sacchetto sotto un getto d’acqua, lavare la retina dalle impurità trattenute e la vacanza continua riporlo nel contenitore, pronto ad un altro utilizzo altrimenti far asciugare il sacchetto prima di rimontare il filtro.

Dopo anche un solo utilizzo, il filtro si sporcherà o creerà delle macchie, possibili formazioni di muffe che comunque rimango inermi dal punto di vista batteriologico, perché il filtro è protetto dagli ioni d’argento. Il costruttore raccomanda di cambiare il filtro interno una volta all’anno ricordando di segnare sull’adesivo dedicato la data, per il cambio filtro in manutenzione.

Comments are closed.